famiglia,  il mondo marino

Il mondo marino spiegato ai piccoli

Gli homeschooler non vanno in vacanza, ma in estate lo studio e le materie di studio cambiano. Viviamo in una zona di mare, quindi prediligiamo stare all’aria aperta, siamo più a contatto con la natura, è quindi più facile studiare materie come scienze e geografia.

Studiamo meno sui libri e preferiamo l’osservazione diretta, andiamo in natura con guide ambientali e visitiamo con piacere parchi e musei. Insomma, se è vero che lo studio a tavolino va in vacanza, l’apprendimento continua.

mare a Pesaro

Questa estate abbiamo deciso di conoscere meglio le meraviglie del mare, e abbiamo coinvolto tutti nel nostro progetto, Piccolo di 3 anni e suo fratello maggiore di anni 10. In verità però quelli che hanno imparato più di tutti siamo noi, genitori di questi curiosissimi bambini.

Così ogni scoperta è oggetto di discussione a pranzo, e una nuova curiosità è la molla per nuove ricerche.

Difficile spiegare l’apprendimenti in una famiglia di homeschooler, perché imparare non è ripetere un testo o una nuova nozione a memoria, per noi apprendere è meraviglia. Ogni nozione è un nuovo tassello che si collega ad altri, e pian piano diventa un quadro. Tutto viene condiviso, perché tutti vogliono sapere. La voglia di sapere è fine a sé stessa, non è per un voto, una verifica, o una relazione.

Le verifiche non servono, quando si ha il piacere e la voglia d’imparare.

Citè de Mer -Francia-

Vi raccontiamo un piccolo stralcio della nostro progetto di questa estate, lo studio del mondo marino. Uno scorcio di come amiamo approfondire e studiare, un work in progress perchè in realtà il sapere non ha fine, quindi ci fermiamo per dedicarci a nuove curiosità e nuovi progetti, ma chissa magari un domani riprenderemo da qui.

Creare con i bambini

Approfondimenti

Uscite a tema

Nel nostro approfondimento sulle meraviglie del mare, ampio spazio abbiamo dato ai cartoni animati, da guardare rigorosamente in famiglia, per poterne parlare, spiegare laddove serve ma anche per passare insieme del tempo abbracciati sul divano.

I nostri preferiti sono: Alla ricerca di Nemo, Alla ricerca di Dory, e Le avventure di Sammy. Avete altri cartoni da suggerirci?

 

          

4 commenti

  • chia bertasa

    È verissimo ciò che dici sull' apprendimento degli home schoolers, cosa che non sono ancora riuscita a far capire alla scuola di riferimento per l' esame.
    Nonostante gli ottimi risultati in termini di voti degli esami , c' è un abisso nel pensiero pedagogico di base.
    Ho parlato, spiegato, ma non sono ancora riuscita e forse non ci riuscirò a far capire che noi non studiamo per sapere e basta, studiamo per passione, studiamo e tutto viene coinvolto.
    Magari con il tempo ci capiranno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *