Creatività,  Medioevo,  Prima Media,  seconda media

Come fare una lettera miniata con i bambini

Amo coinvolgere i miei figli in attività creative, soprattutto nel creare con materiali e tecniche nuove. Il Medioevo lascia spazio a molti laboratori casalinghi e tra i tanti abbiamo scelto di creare una “Lettera miniata”!

Sapete di cosa si tratta? Proviamo a spiegarvi cosa abbiamo imparato.

L’arte della miniatura

Nel passato la prima lettera dei manoscritti antichi era chiamata “Versale” e in particolare nel Medioevo, i monaci decoravano con grande cura i versali con figure che avevano stretta relazione con il testo che seguiva. Presto la funzione decorativa di queste lettere divenne una vera e propria forma d’arte, quella delle Miniature!

I monaci che lavoravano all’interno di uno scriptorium, si specializzarono ben presto nei tre diversi settori: c’erano gli amanuensi che ricopiano gli antichi testi, i calligrafi e i miniatori.

La creazione di libri miniati si diffuse rapidamente e tali testi furono considerati di grande pregio. Fu solo nel 1500 con l’invenzione della stampa che la produzione di questa tipologia di libro andò via via scomparendo in favore del libro stampato.

Spiegare l'arte della miniatura ai bambini

Visto che le lettere miniate hanno attratto la nostra curiosità ci siamo voluti cimentare nella realizzazione di una di queste, e precisamente l’iniziale del nostro nome. Al fine di rendere l’attività più coinvolgente ho proposto ai bambini di utilizzare un materiale nuovo, la carta argentata.

Come creare una lettera miniata con i bambini

Quando abbiamo scelto di fare una lettera miniata, ho pensato di proporre ai bambini una variante moderna con la carta argentata.

Laboratorio medioevale: come fare le lettere miniate con i bambini

Per realizzare il vostro quadro, occorre avere:

  • Un cartone come base
  • Cartoncini di vari spessori
  • fili di lana o di altri filati
  • colla vinilica
  • carta argentata
  • Colori per superfici tipo Uni posca

Sul vostro cartone, la base del vostro quadro rappresentate la vostra lettera con un ulteriore cartoncino ritagliato o rimodellandola con i fili che avete a disposizione.

Lavori e progetti con la carta argentata

Completata il vostro capolettera, potete arricchire la composizione con fili di vari spessori in base al vostro gradimento. Finite le decorazioni potete rivestire tutto il quadro con la carta argentata. Si tratta di un’operazione abbastanza delicata: occorre prima passare la colla vinilica su tutto il disegno, poi appoggiare delicatamente il foglio argento e esercitare una delicata pressione su tutto il disegno. Una volta completato, fissate la carta argentata dietro al quadro con dello scotch.

Ora è possibile decorare il proprio quadro con i colori speciali in base al proprio gusto!

Come fare una lettera miniata con i bambini

Si tratta di un’attività semplice che stupisce tutti i bambini! Potete arricchire il vostro momento creativo con un video breve ma decisamente esplicativo dell’arte della Miniatura!

Consiglio per chi è interessato il libro “Calligrafia: da principiante a esperto” edito da Edizioni Usborne che racconta la storia della scrittura nel corso dei secoli fino ai nostri giorni.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.