Recanati, la città di Giacomo Leopardi

Sono stata a Recanati quando ero bambina, in un giorno di gita scolastica ed è stato allora che mi sono innamorata delle poesie di Giacomo Leopardi.

visitare recanati con i bambini

Ho continuato a leggere negli anni le opere di Leopardi, e quest'anno abbiamo studiato insieme a mio figlio alcune sue poesie più celebri. Ovviamente ci siamo soffermati anche sulla vita e sul contesto storico in cui è cresciuto il giovane poeta e parlato della profonda crisi di un giovane che non riusciva a trovare il suo posto nel mondo.
Se da un lato io ho sempre amato la poesia Leopardiana  mio marito però, non ha mai amato le sue opere. E mio figlio? Chissà, ci vuole tempo per capire e apprezzare le poesie, quindi per ora continuiamo a studiare,

Nel frattempo approfittiamo di una passeggiata a Recanati per cercare di suscitare in lui l'interesse e la curiosità per il mondo della poesia in generale.

giacomo leopardi scuola primaria

In questo grazioso borgo tutto parla del celebre poeta, i nomi delle strade, la piazza principale, le statue e i mezzibusti. Molto originali le poesie esposte nelle varie strade del centro, alcune conosciute altre meno, cercano di avvicinare il mondo della poesia al quotidiano delle persone.

poesie giacomo leopardi e i bambini

E' stato molto bello poter associare poesie conosciute a luoghi cari a Giacomo Leopardi: abbiamo visto la Torre del Passero Solitario oppure la piazza di cui parla nel "Sabato del villaggio", per non parlare del "ermo colle" la collina della famosissima poesia "L'Infinito".

visitare i luoghi di leopardi

Inutile dire che se si viene a Recanati, una tappa importante rappresenta la visita alla casa in cui visse Giacomo Leopardi. Molto interessante è stata la visita guidata nella biblioteca di Casa Rossini, mi ha colpito vedere la famosa armatura con cui il piccolo Giacomo e i suoi fratelli giocavano da bambini e che aveva ispirato giochi e avventure in terre lontane. In esposizione anche l'unico ritratto che abbiamo del giovane poeta, un mezzobusto realizzato a matita.
Merita sicuramente fermarsi per guardare fuori dalla finestra dove Leopardi studiava e periodicamente si fermava per osservare la sua Silvia (Teresa Fattorini) mentre lavorava nella filanda di fronte casa sua.

visitare casa leopardi con i bambini

Recanati però non è solo Giacomo Leopardi, Recanati è un grazioso borgo molto curato che racconta una storia antica. Per assaporare la vera essenza marchigiana della città vi consigliamo una visita all'antica Torre del borgo, dal quale si gode una vista spettacolare di tutta la valle fino ad arrivare al mare.


Inoltre molto interessante per grandi e piccini è il Museo dell'emigrazione marchigiana, ospitato nella Villa Colloredo Mels, dedicato agli oltre 700.000 marchigiani che negli anni sono emigrati all'estero.

Un museo interattivo e coinvolgente che permette di ampliare l'argomento emigrazione su molti fronti. Tramite ricostruzioni curate nei minimi dettagli si può toccare con mano la vita dei migranti: storie di persone che aiutano a riflettere sulle difficoltà e sulle motivazioni dietro questa importante scelta.
Un museo che piace ai bambini, e che permette d'intavolare con loro argomenti che fanno parte non solo della nostra storia passata ma che ci toccano da vicino ancora oggi.

Se andate a Recanati, sappiate che vi aspetta una giornata intensa e ricca di spunti di ogni genere per i vostri bambini!

visitare musei bambini marche


Informazioni pratiche

A Casa Leopardi aspettatevi lunghe code e quindi armatevi di pazienza. Il nostro consiglio? Prenotate la visita per poter accorciare i tempi di attesa. Il biglietto è abbastanza costoso per una famiglia, quello che consigliamo comunque di vedere è sicuramente la Biblioteca di Leopardi, l'unico piano visitabile con visita accompagnati della durata di mezz'ora.

E' inoltre possibile acquistare un biglietto unico per poter visitare la Torre del Borgo, il Museo dell'Emigrazione marchigiana la Pinacoteca di Villa Colloredo Mels e il Museo di Beniamino Gigli. Potrete trovare maggiori informazioni nel sito www.recanatiturismo.it








Commenti