Bosco,  Inverno,  Libri,  Stagioni

Libri per parlare del letargo ai bambini

Quando arriva l’inverno le nostre abitudini cambiano: preferiamo stare al calduccio a casa e se usciamo, preferiamo le ore centrali della giornata. In questo periodo dell’anno ci vestiamo con indumenti che proteggono dal freddo, andiamo a letto prima e finanche la nostra alimentazione si adatta al clima e ci impone alimenti più sostanziosi.

Gli animali come si difendono dal freddo? Ognuno ha le sue strategie e parlarne con i nostri bambini è davvero affascinante. Molte specie migrano in luoghi più adatti e così fanno lunghi viaggi per raggiungere una destinazione dove il clima è più mite e dove possono trovare del cibo in quantità. Altri animali cambiano il pelo e così, riescono a sopravvivere anche con la neve, e alcuni si rifugiano nelle tane ed escono il meno possibile. Infine ci sono animali che vanno in letargo, cioè si addormentano per tutto l’inverno e si risvegliano in primavera.

Cosa succede agli animali in letargo?

Trovo suggestivo raccontare ai bambini le strategie che gli animali adottano per adattarsi ai cambi di stagione. Il letargo è decisamente tra i modi più curiosi di affrontare l’inverno: alcuni animali, si preparano delle tane confortevoli e vanno a dormire fino in primavera.

come parlare ai bambini del letargo degli animali

Durante questo lungo sonno il cuore dell’animale batte più lentamente, la temperatura del corpo si abbassa e l’animale non mangia più neanche ma sopravvive consumando il grasso che ha accumulato negli altri mesi. La durata del letargo è variabile in base alla specie di animale. Ci sono specie che si risvegliano sporadicamente per mangiare, altre invece dormono in modo continuativo. Alcune specie che vanno in letargo sono gli scoiattoli, i ghiri, i criceti, i ricci, i pipistrelli, i serpenti e le lucertole.

In primavera, ai primi tepori, questi animali si risvegliano con una fame incredibile!

libri per bambini sul tema letargo

Oggi voglio condividere con voi alcuni libri per bambini che parlano proprio di animali che vanno in letargo e che potranno aiutarvi a intavolare l’argomento con i vostri piccoli. Ecco i nostri preferiti!

Buonanotte bosco

Il libro Buonanotte Bosco di Terre di Mezzo è un albo dolcissimo che con calde immagini racconta il momento in cui il bosco si addormenta.

recensione libro Buonanotte bosco di terre di mezzo Libri per parlare del letargo ai bambini

Come i bambini, anche l’orso, la lepre, il picchio e la volpe quando vedono tramontare il sole tornano nelle proprie tane. I colori del bosco cambiano e le immagini del vivide del libro trasmettono il bisogno di un nuovo tepore.

Tutti piano piano iniziano a fare la nanna, come i bambini la sera. Un albo ideale come lettura serale per i bambini più piccoli.

Casa

Casa di Sassi Editore parla di un tenero orsetto che appena si sveglia dal suo lungo letargo va alla scoperta del mondo.

recensione libro per bambini casa di sassi editore

Insieme alla sua mamma, è curioso di conoscere le case dei vari animali. Un viaggio decisamente originale, nelle tane di molti cuccioli!

Buonanotte scoiattolo

Buonanotte scoiattolo di Emme Edizioni è un libro di Nicoletta Costa, ideale per parlare del letargo e dell’inverno ai nostri bambini più piccoli.

recensione libro Buonanotte scoiattolo di Emme edizioni Libri per parlare del letargo ai bambini

Lo scoiattolo Tito si annoia, è in un bosco coperto di neve ma, visto che la giornata è bella va a cercare i suoi amici animali nelle loro tane! L’inverno vissuto nel cuore del bosco.

Piccola Orsa

Piccola Orsa è un dolcissimo albo illustrato di Orecchio Acerbo. È il racconto di un viaggio di vita, di una mamma con il suo cucciolo.

recensione Piccola Orsa orecchio acerbo Libri per parlare del letargo ai bambini

Una grande orsa e il suo piccolo intraprendono un percorso importante, dovranno affrontare alcune disavventure ma faranno anche nuove amicizie. Nel loro viaggio la mamma accompagna il suo cucciolo e coglie ogni occasione per insegnargli l’importanza di rispettare gli altri animali del bosco, grandi o piccini che siano.

Il piccolo d’orso la ascolta con fiducia e, presto imparerà a pescare per poter sopravvivere ma anche a stare attento ai cambiamenti nel mondo intorno a lui. L’autunno sta per arrivare, e per sopravvivere è fondamentale riconoscerne i segni e adattarsi al cambiamento.

Le immagini trasmettono tutto l’amore che ogni cucciolo prova per i suoi piccoli, una storia d’amore e di fiducia quello che si dovrebbe instaurare tra ogni genitore e figlio.

Prima di dormire

Prima di dormire di Kite edizioni è una storia davvero originale, una tenere conversazione tra un ghiro e una volpe!

recensione Prima di dormire

I due amici si preparano a salutarsi, l’aria presagisce l’arrivo imminente dell’inverno e la sonnolenza inizia a farsi sentire. E’ difficile salutarsi prima del lungo letargo, volpe però ci tiene a sfruttare ogni momento insieme e così propone di raccontare un ultima storia.

Un racconto è ideale per accompagnare il piccolo ghiro (e non solo)nel mondo dei sogni.

Orso ha una storia da raccontare

Orso ha una storia da raccontare è un dolcissimo racconto di Babalibri, che vede per protagonista un orso davvero stanco, in procinto di andare in letargo.

recensione Orso ha una storia di babalibri

E’ quasi la fine dell’autunno e orso va in cerca dei suoi amici perché vuole raccontare loro una storia. Peccato che i suoi amici sono totalmente coinvolti nei preparativi dell’inverno: topo sta racimolando le ultime provviste, oca è pronta a volare via insieme al suo stormo, rana prepara la sua tana mentre talpa già dorme.

Ormai l’inverno è davvero alle porte ed è meglio andare a dormire. Passano i mesi e arriva la primavera, ai primi raggi sole che scaldano la terra ecco arrivare orso, ansioso di raccontare finalmente la storia ai suoi amici!

No!

Tra i libri per bambini sul letargo, ho un debole per il libro NO! di Claudia Rueda edito da Lapis Edizioni perchè è stato uno dei libri preferiti di Gabriele.

recensione NO! di Claudia Rueda edito da Lapis Edizioni

Mamma orsa sa che è tempo di andare a dormire, ma il suo piccolo non conosce l’inverno e vuole continuare a esplorare il mondo intorno a lui. Si sente forte e coraggioso, e si avventura da solo nel bosco fin quando una tempesta di neve non gli fa cambiare idea.

Torna dalla sua mamma, ci sarà tempo per fare le prime prove di autonomia. Una storia dolcissima che va dritta al cuore.

Ti sono piaciuti questi libri per bambini sul letargo? Condividi l’articolo con altri genitori così più bambini potranno trarne beneficio.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.