Homeschooling con bambini di diverse età

Mio figlio ha 11 anni, e quest'inverno abbiamo deciso di studiare il Sistema Solare, per adeguarci ai programmi che le maestre richiedono per l'idoneità alla secondaria di primo grado.
Avevamo già affrontato l'argomento quando era più piccolino, ora l'abbiamo approfondito e ampliato grazie a nuove informazioni e scorci nuovi e interessanti.

Quando studiamo, il fratellino di 4 anni è sempre con noi, e curioso per natura, vuole imparare quanto l'amato fratello maggiore. 
Fare homeschooling con due bambini con età così differenti non sempre è facile, anzi molte volte richiede impegno e tanta pazienza! Entrambi i bambini richiedono attenzioni e tempo in modo molto diverso.

Cosa trovo utile nel fare homeschooling con bambini di età differente? Ecco alcuni accorgimenti che ho trovato pratici.


come fare homeschooling

Libri e materiale didattico scelti in base all'età

Quando tratto un argomento con mio figlio maggiore cerco da subito libri, video e materiale adatto per le due fasce d'età. In questo maniera il fratellino si sente coinvolto ma soprattutto è possibile coinvolgerlo nello studio in modo attivo con materiali a lui adatti.


Per questo motivo, trovo le biblioteche sono fondamentali: riescono a consigliarmi e fornirmi libri meravigliosi per entrambi i bambini. Chiaramente alcuni libri li leggo solo al piccolo, altri ne parliamo con il grande, alcuni riesco a leggerli con entrambi, e quando questo succede per me è meraviglioso!

Lo stesso faccio per gli ausili didattici, organizzo se possibile due postazioni di lavoro, con materiali diversi sullo stesso argomento. Cerchiamo di coinvolgere Piccolo con giochi, schede o disegni sempre inerenti l'argomento che stiamo trattando, in modo che anche lui possa partecipare in modo attivo allo studio.

come organizzare homeschooling



Creare e modellare insieme

Un'altra cosa che trovo molto utile è creare con i bambini. Grazie a modellini tridimensionali o progetti realistici i due fratelli sono impegnati nei lavori manuali e questo offre loro la possibilità di collaborare insieme alla realizzazione di un progetto.

Mi piace molto l'atmosfera rilassata che si crea mentre coloriamo o modelliamo, i bambini fanno domande, si parla e si scherza in un clima sereno e tranquillo. Ognuno di noi in queste occasioni ha modo d'imparare dall'altro.
Quando poi il progetto è concluso entrambi lo mostrano in modo fiero, come un lavoro di squadra.


come fare homeschooling Italia

 

Cartoni animati, video e documentari 

Molto utili è anche abbinare all'argomento che trattiamo dei cartoni animati, perchè in fondo anche se hanno diverse età entrambi amano i film d'animazione. Guardiamo insieme anche i documentari, anche se il fratellino spesso riesce a seguirli per breve tempo.
In questo caso però, lui si mette a giocare nella stanza in cui siamo noi, senza intralciare la visione, e ascoltando qualcosa qua e là.
Generalmente dopo i cartoni tematici o un documentario, i bambini hanno tante domande da fare, e parlarne insieme è sempre costruttivo.

come fare homeschooling


Vivere insieme

Diciamo che fare homeschooling con due o più bambini richiede una buona organizzazione e tanta pazienza da parte di tutti. Ci sono mattine in cui il caos regna assoluto e proprio non si riesce a portare avanti nulla di quanto ci si era prefisso, altre in cui il clima è sereno e io mi sento al settimo cielo!

La verità è che nonostante tutto, entrambi i bambini continuano a imparare a ritmi incredibili! E oltre alle nozioni e ai teoremi, imparano forse la cosa più importante: a vivere insieme, amarsi e rispettarsi a vicenda!
I miei figli hanno circa sette anni di differenza e grazie all'homeschooling hanno avuto il tempo per giocare insieme, conoscersi e amarsi profondamente.
Sono grata per questo!

homeschooling a Pesaro

A conclusione del nostro progetto sul Sistema Solare, vi riassumiamo quanto finora abbiamo fatto con entrambi i bambini.


Creare con i bambini


Approfondimenti


Libri e Video

Commenti

  1. Bello davvero. Non mi sentirei mai in grado di fare homeschooling, ma mi piace proporre attività didattiche in forma ludica ai miei bambini. Mi hai dato ottimi spunti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felicissima di esserti stata d'aiuto! Del resto anche io mi ispiro ad altre mamme...

      Elimina
  2. Il tema dell'homeschooling mi affascina: non credo che mai lo sceglierei, ma ammiro chi lo pratica.E soprattutto trovo, per chi fa homeschooling, molto interessante il tuo articolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte le mamme fanno scelte coraggiose per un motivo o per un altro!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Diciamo che il lavoro è stato fatto secondo i tempi dei bambini....giorni ci annoiamo, mentre altri periodi ci buttiamo a capofitto nello studio. Tra alti e bassi....l'apprendimento continua!

      Elimina
  4. Molto interessante! Ho lavorato con un bambino homeschooling e credo sia una bella esperienza che vada gestita e organizzata bene, dunque credo che possa essere molto utile questo articolo! :)

    RispondiElimina
  5. Il suggerimento che mi ha colpito di più è quello di creare e modellare insieme. Tendiamo a dimenticarci quanto competenti possono essere i bambini più piccoli.

    RispondiElimina
  6. Grazie!!! Leggerti è sempre un piacere!🙏🏼❤️

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!
La luna di carta