Cervi e daini al Parco faunistico Ranco Spinoso

Pensavamo di aver concluso con le nostre passeggiate in montagna e nei boschi baciati dal sole, quando riceviamo l'invito da parte di amici ad andare insieme al Parco Faunistico di Ranco Spinoso a Sestino in provincia di Arezzo.
Quale miglior modo per festeggiare l'arrivo dell'autunno?

parco animali per bambini

Arriviamo a Sestino in una bellissima giornata di sole, ci sono tanti bambini pronti a incontrare gli animali che vivono qui, in quest'area protetta tra la Toscana, le Marche e l'Abruzzo. Il parco si trova nel cuore dell'Appennino centrale e si estende per circa 100 ettari, ad un altezza che oscilla tra 800 e 1000 mt.
Il parco è molto grande e al suo interno vi è finanche un'area attrezzata per picnic e barbecue, è praticamente perfetto per trascorrere una giornata in natura con la propria famiglia.

Studiare gli appennini con i bambini


Ci accompagna una guida del parco e spiega sin da subito che siamo qui per "incontrare" gli animali nel loro habitat. Nel parco di Ranco Spinoso gli animali vivono in libertà e se rispettiamo i loro spazi e il loro ambiente, ma anche il silenzio di questi luoghi potremmo arrivare al punto di toccarli.

I bambini non stanno nella pelle e sperare nel silenzio assoluto è impossibile! Non demordiamo e partiamo alla scoperta del parco lungo un percorso di circa 2km, una passeggiata semplice, senza eccessivi dislivelli che permette di vedere panorami mozzafiato e uno scorcio unico sui monti del nostro Appenino.

I sentieri sono molto vari, prati e boschi e la nostra guida arricchisce il viaggio di tanti particolari, curiosità, aneddoti, ma ci parla anche della vegetazione tipica della zona e degli animali che qui amano giocare a nascondino tra gli alberi.

travelschooling sestino

Finalmente compare Gigino, che insieme a Spino, sono le mascotte del parco. I due daini rispondono al richiamo di Luciano, la nostra guida e si avvicinano senza troppa paura. Siamo tutti emozionati perchè è la prima volta che vediamo un daino così da vicino. Lungo il percorso incontriamo anche cervi, cuccioli di cervi e mufloni.

travelschooling parco di Ranco Spinoso

Il momento più emozionante comunque è quando entriamo nel cortile dei cervi e possiamo camminare tra questi meravigliosi animali. Le mamme e i loro cuccioli si muovono tra di noi, godendo delle piccole coccole che ricevono dai bambini.
Da lontano il cervo maschio, visibilmente nervoso, emette ogni tanto dei bramiti.

Assistiamo a uno spettacolo davvero suggestivo, il bramito è il verso forte e intenso che emette il cervo maschio per comunicare ai suoi rivali la sua posizione e il suo rango. E' un verso che è possibile ascoltare solo e unicamente nella stagione degli amori che va da metà settembre a metà ottobre, ed è un suono intenso avvertito anche a chilometri di distanza, che trasmette la potenza del cervo e l'avvertimento di stare alla larga!

Un'esperienza unica e affascinante nel suo genere, che ci ha permesso di entrare in contatto con la natura di questi straordinari animali. 

parchi con animali per bambini

Concluso il giro nel parco, quale modo migliore di approfittare di questi ultimi sprazzi di sole se non quello di restare con qui con gli amici per un barbecue!

Cuciniamo e mangiamo in compagnia, ma soprattutto ci rilassiamo su un verde prato, e il sottofondo è quello preferito dai genitori, le risate allegre dei propri figli che giocano con i loro amici in natura.




Commenti

  1. Risposte
    1. E' vero è stata una giornata bellissima....pensare che non conoscevo questo Parco, pur essendo non troppo distante da dove viviamo noi!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!
La luna di carta