Creatività,  Il mondo dei rettili

Pomeriggi a casa con i bambini: animali d’argilla

Un gioco piacevole e rilassante, adatto a tutti è manipolare paste morbide!

Ogni bambino dovrebbero avere la possibilità sin da piccolo di toccare, operare, mescolare e creare con la pasta di vario tipo.

La scelta della tipologia di pasta da usare dipende molto dal bambino, dalla sua età ma anche dalla sua forza e volontà nel modellare. Noi abbiamo iniziato con la pasta di sale, poi siamo passati al classico didò e alle varie plastiline. Abbiamo anche creato oggetti che resistono al tempo con la pasta al bicarbonato o con l’argilla.

Modellare pasta morbida è uno di quei giochi sempre presenti nel nostro “mobile giocoso”, una piacevole attività che periodicamente prende vita a casa nostra. Ci piace molto perchè ci permette di rilassarci in un freddo pomeriggio d’inverno e creare lasciando viaggiare la nostra fantasia mentre ascoltiamo la nostra musica preferita.

Alle volete poi scegliamo la pasta al bicarbonato, la pasta di sale o l’argilla perchè vogliamo che la nostra creazione viva una vita tutta sua, magari andando in dono a un nostro amico.
Ad esempio usiamo spesso l’argilla per preparare piccoli doni per i nostri amici, oggetti fatti da noi e assolutamente unici.

Ho scoperto che le paste modellabili, sono anche un modo divertente e costruttivo per coinvolgere figli di diverse età nei pomeriggi a casa.

Così mentre Piccolo gioca con la pasta di sale e usa le formine per dare forma a simpatici animaletti, Grande preferisce l’argilla e crea oggetti originali e unici. Ma siamo lì tutti insieme, ognuno con il suo personale progetto da portare a termine e questo mi piace tantissimo.

Nel caso poi di progetti in argilla, il lavoro continua, una volta che l’oggetto si è asciutto possiamo verniciarlo e decorarlo a nostro piacimento.
Normalmente per dipingere usiamo delle comuni tempere, al quale aggiungiamo un pò di colla vinilica, e completiamo il tutto con una vernice lucida.

Qui vi mostriamo alcune delle nostre ultime creazioni, ovviamente i nostri lavori d’argilla risentono di quello che studiamo, così come è stato nel caso dei rettili; altre volte semplicemente rispecchiamo gli interessi del momento come le nostre buffe api minions!

Anche Piccolo partecipa alle decorazioni, la tartaruga ad esempio è il suo animale preferito. Pensare che quando l’ha colorata non aveva ancora compiuto due anni, che dolci ricordi!

Quello che posso dire è che grazie ai bambini, ho scoperto una vera passione per le paste modellabili, perchè penso che siano un vero antistress naturale sia per grandi che per piccini.
Un momento di gioco piacevole e ricreativo che può facilmente diventare un momento didattico, ad esempio creando numeri, lettere, ma anche approfondendo argomenti di studio.

Provate anche voi, se non lo avete ancora fatto, a ritagliarvi del tempo per giocare con i vostri bambini con la pasta che preferite e scoprirete un mondo di creatività e piccoli piaceri che vi lascerà senza parole.

            

7 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *