Creatività,  Gesso,  Minerali

Lavori creativi con il gesso per bambini

Visitare le grotte di Onferno per i bambini è stata un’avventura davvero emozionante sotto tanti punti di vista, la loro euforia si poteva toccare con mano.
In questi casi, ne risente anche la nostra didattica: uno degli aspetti positivi dell’homeschooling è che ci si può adattare agli interessi e alle curiosità dei bambini. Apprendere in questo modo diventa qualcosa di piacevole.

Esperimenti con il gesso

Siamo tornati dalle grotte di Onferno con dei reperti da studiare: pezzetti di gesso! In grotta erano ovunque, del resto questa zona è tra le più importanti in Italia per quanto riguarda il gesso.

Questo minerale in natura ha un colore grigio-grigio scuro, ben lontano dal classico bianco come lo conosciamo comunemente. Abbiamo chiesto informazioni in merito alla nostra guida, e ci ha spiegato come si fare a ottenere il gesso bianco che usiamo per scrivere sulle lavagne.

Tornati a casa ci siamo subito messi all’opera: abbiamo messo i nostri minerali in una vecchia pentola sul fuoco. Al contatto con il calore, tutta l’acqua presente è evaporata, lasciando il nostro gesso completamente bianco.

Un esperimento semplice che ha incuriosito molto i bambini e così abbiamo colto l’occasione per parlare ancora una volta dei minerali.
Il gesso ha una struttura cristallina molto tenera, si trova appena prima del talco, ed è composto da solfato di calcio. E’ un noto materiale da costruzione, ma ha anche tantissimi altri impieghi: viene usato da artisti, dalle insegnanti ma anche dai medici!
Ora sappiamo dove nasce.

Gessetti profumati per bambini

Amiamo sperimentare e creare con materiali diversi, e il gesso è tra i nostri preferiti. I bambini adorano disegnare con i gessetti, li portiamo spesso con noi e decoriamo volentieri strade e vialetti!
Usiamo volentieri anche il gesso scagliola per creare originali forme profumate, che poi ci servono per decorare dei biglietti da regalare ad amici e parenti.

Per realizzare dei gessetti profumati occorre:

  • gesso scagliola in polvere
  • stampi in silicone
  • tempere
  • essenza profumata
  • acqua

Versare in un contenitore la polvere di gesso scagliola e miscelare con acqua. In questa fase del lavoro è possibile aggiungere qualche goccia di essenza profumata o la tempera del colore desiderato, se si vogliono dei gessetti colorati e profumati.
Una volta raggiunta una densità omogenea e non troppo liquida, versare il composto negli stampi e attendere l’asciugatura totale. 

Una volta asciutti, se volete è possibile far colorare i gessi ai bambini; mio figlio era talmente felice che non voleva mai smettere.

Una volta asciutti si possono usare i gessi ottenuti per decorare dei bigliettini da regalare ai vostri amici o parenti. Per questa fase del lavoro, abbiamo usato dei ritagli di fogli bristol, e decorativi di vario genere.

Nella parte dietro del foglio abbiamo scritto le nostre dediche e infine abbiamo imbustato in piccoli fogli di plastica trasparente.

I nostri gessetti sono pronti per profumare e decorare le case di altri!

        

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *