Creatività,  Famiglia,  Giochi

Giochi da tavolo per tutta la famiglia

Sono passati circa due mesi dall’inizio di questa infinita quarantena: all’inizio sembrava dovesse durare poco e invece quell’arcobaleno con la scritta “andrà tutto bene” non è più appeso alle finestre.

E’ arrivata la primavera e, i bambini non giocano nelle strade, non sfrecciano qua e là con le loro biciclette, sono chiusi dentro casa e, sperano che tutto questo passi in fretta!

Le mamme hanno anche questa volta dimostrato coraggio e una forza d’animo incredibile, si sono prese carico della vita dei loro pargoli e si sono reinventate creative, maestre e psicologhe per poter donare un sorriso ai loro bambini.

Si proprio così, tutti gli esperti di pedagogia e dell’infanzia sono spariti e, per cercare di sopperire ai bisogni emotivi dei nostri bambini, le mamme in rete hanno condiviso le loro idee per rendere meno gravosa questa clausura forzata.

Giochi da tavolo per tutta la famiglia, anche per bambini in età prescolare

Una sorpresa al giorno ai nostri figli

Con mio marito abbiamo deciso di ravvivare le nostre giornate con delle sorprese, piccoli doni quotidiani che ci aiutino ad apprezzare l’importanza delle piccole cose di ogni giorno che danno valore alla parola famiglia.

Abbiamo appeso a una delle nostre pareti una lunga di fila di buste (realizzate con carta riciclata) e all’interno un biglietto sorpresa.

I bambini correvano la mattina a scartare i biglietti, e le sorprese erano varie come ad esempio una serata Tv fuori programma, oppure scegliere il menù del giorno. Abbiamo previsto anche alcune cacce al tesoro casalinghe con dei regali speciali per tutti: nuovi giochi da tavolo!

Adoriamo giocare insieme nei pomeriggi sul divano ma soprattutto la sera con il papà. Sono serate semplici, fatte di risate e abbracci e con un buon profumo di amore e famiglia.

Amiamo giocare anche con i nostri amici, e succede spesso che quando usciamo portiamo la nostra mole di giochi con noi! Vi raccontiamo i nostri ultimi acquisti!

I giochi di CreativaMente: Honeycombs

Honeycombs è un gioco da tavolo adatto anche ai bambini più piccoli. Ai miei figli è piaciuto subito, forse per le caselle esagonali ricche di disegni o per il fatto che è facile e intuitivo.

Honeycombs, giochi in scatola per bambini in età prescolare

Abbiamo giocato tutti insieme e, finalmente ha potuto partecipare anche il nostro sveglio cinquenne. Si tratta di un gioco di associazione con 52 cellette da abbinare scegliendo i simboli uguali. Un gioco divertente in tre varianti che stimola la logica e la concentrazione.

Oltre quelli proposti, i miei figli hanno inventato altri giochi in autonomia, del resto le caselle esagonali si prestano a davvero molti usi nella mani di bambini fantasiosi!

Giochi in scatola a tema api

Slapzi e Parolandia

Altrettanto divertente è Slapzi , un gioco che ha avuto molto successo in America e ha vinto finanche dei premi.

Slapzi, gioco in scatola per bambini.

Si tratta di un gioco di concentrazione e rapidità, in cui bisogna associare alla carta indizio, una carta foto. Vince chi si libera di tutte le sue carte. Se si ha l’accortezza di leggere ad alta voce la carta indizio, a questo gioco possono partecipare anche i più piccolini. Nostro figlio ovviamente non solo ha giocato, ma è riuscito finanche a vincere!

E' importante giocare in famiglia con i bambini. Giochi da tavolo

Infine l’ultimo gioco di cui vi parliamo è in perfetto stile homeschooling, si tratta di Parolandia, un gioco che stimola la capacità di comporre frasi e aiuta ad ampliare il linguaggio.

Giochi in scatola per homeschooling

Ogni giocatore deve infatti poter comporre con i puzzle disponibili, la frase più lunga e divertente possibile! Un modo divertente per poter imparare.

Abbiamo giocato insieme, ci siamo sfidati e abbiamo riso delle sconfitte. Le nostre serate sono volate e le sorprese quotidiane ci hanno ricordato che in fondo, come genitori possiamo fare la differenza.

Non potremo mai proteggere i nostri figli da tutte le brutture di questo mondo, ma possiamo aiutare i nostri figli la resilienza, ossia la capacità di adattarsi anche in situazione complesse.

Se da un lato coloro che avrebbero dovuto difendere i bambini quali esperti come i pediatri, i pedagogisti e gli altri esperti dell’età evolutiva, si sono defilati nel silenzio stampa; ancora una volta la famiglia si è dimostrata il fulcro della società e il luogo più sicuro per far crescere bambini sereni.

Mamme e papà, ce la faremo anche questa volta!

(In collaborazione con Creativamente)

4 commenti

  • Elisabetta

    Che bello questo post! Soprattutto perché non conosco nessuno di questi giochi da tavolo e anche noi adoriamo giocare insieme e l’abbiamo fatto molto durante questa quarantena! Il primo gioco mi sembra simile a Doubble, o sbaglio? Lo conosci? Ciao! Eli

  • Francesca

    Anche noi siamo amanti dei giochi in scatola.parolandia non lo conoscevo! Sono momenti molto conviviali e anche a noi piacciono tanto. Spero di mantenere l’usanza anche finito il distanziamento sociale

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *