giovedì 13 aprile 2017

Basta Compiti di Maurizio Parodi

Il libro di cui vi parlo oggi è Basta compiti di Maurizio Parodi. Questo libro ha riscosso molto successo ed ero proprio curiosa di leggerlo, oggi vi racconto cosa ne penso a riguardo!

liri interessanti sulla scuola

 

 Premessa fondamentale


Sono la persona meno indicata a parlavi dei compiti a casa per due motivi principali, innanzitutto io ero una studente modello: studiare mi piaceva davvero tanto quindi a casa eseguivo con grande attenzione tutto quanto mi venisse assegnato (forse erano anche nella giusta quantità? chissa!).
Secondo essendo mamma di un homeschooler noi il problema dei compiti a casa proprio non ce l'abbiamo!
Perchè allora leggere questo libro? Perchè subiamo i compiti degli altri.


basta compiti e homeschooling

 

Compiti a casa e pomeriggi in famiglia


Diciamoci la verità, di compiti si parla sempre e ovunque. Quando incontriamo un bambino dopo le rituali domande che gli si pongono e cioè: "Che classe fai?" e "Come vai a scuola?" l'argomento scivola sempre in un infinita discussione sulla quantità e qualità del lavoro che i ragazzi si portano a casa.

Inoltre come famiglia purtroppo mi capita sempre più spesso che quando organizzo dei pomeriggi con gli amichetti di mio figlio, mi ritrovo con una telefonata che mi avverte che il bambino non può più venire a causa degli eccessivi compiti a casa, così mi ritrovo a sbollire il nervosismo di mio figlio deluso da un pomeriggio di gioco saltato all'ultimo minuto.

Quindi in modo indiretto dei compiti a casa degli altri bambini,  ne subiamo le conseguenze anche noi.

Cosa ne penso io da esterna? Penso che visto e considerato il tempo che i ragazzi trascorrono nel sistema scolastico non credo giusto che la Scuola debba monopolizzare anche il tempo da trascorrere in famiglia fino addirittura alle volte prenderne il sopravvento e essere fonte di malumori e litigi.

Troppe volte ho visto genitori che a malincuore portano via i loro figli dalle facce tristissime, da feste o riunioni a scopo di svago solo perchè devono finire le loro incombenze scolastiche. Lo trovo molto ingiusto!

Da'altro canto non trovo corretto che molti genitori, permettono questo e forse non si rendono conto che comportandosi pongono la Scuola al di sopra di tutto: di amici, di sani momenti in famiglia, e dell'educazione stessa. Perchè quando io disdico all'ultimo momento un pomeriggio gioco a causa di compiti sono maleducato e basta!

Ma questa è solo un opinione, una goccia che si perde nel mare.

manifesto contro i compiti a casa

Perchè leggere questo libro?


Ho letto con piacere questo libro perchè Maurizio Parodi nella scuola vi è entrato studente, ha proseguito come docente e poi dirigente scolastico "senza mai uscirne", come dice lui stesso e quindi potrebbe essere considerato una fonte autorevole.
Per esperienza lui dice che la società è cambiata e con essa deve cambiare anche la scuola, e proprio per questo che propone un manifesto per dire BASTA ai COMPITI.

Un libro interessante e con tanti spunti e considerazioni davvero importanti sui nostri figli e per loro, perchè diciamocelo i compiti oggi sono problematici mentre una scuola che funziona esiste.

"Se vuoi costruire una nave non chiamare la gente che procura il legno, che prepara gli attrezzi necessari, non organizzare il lavoro. Prima, invece sveglia negli uomini la nostalgia del mare lontano e sconfinato". Antoine De Saint-Exupery

La pensate diversamente, leggetelo ugualmente per sapere cosa ne pensa chi dentro la scuola ci lavora da una vita. Perchè io sono di parte, ma lui no!

Con questo post partecipo al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma




Nessun commento:

Posta un commento