venerdì 25 novembre 2016

Benvenuto fratellino benvenuta sorellina

Ho considerato un vero dono la prima gravidanza, una vera gioia la seconda! Ma se per la prima le ansie e le paure si concentravano principalmente sulla nascita e sul parto, nella seconda la preoccupazione maggiore era come avrebbe reagito nostro figlio maggiore alla nascita del fratello?

Quando gli abbiamo detto dell'arrivo del fratellino, nostro figlio con occhi lucidi ci ha detto che era il regalo più grande che potevamo fargli!
Noi sapevamo che non sarebbe stato facile. Un fratello è un dono meraviglioso, ma vi sono tanti altri sentimenti che entrano in gioco quando la famiglia si allarga: gelosia, competizione, nuove paure. Come le avremmo affrontate?

Come tutte le mamme in gravidanza ho letto tanti e tanti libri sulla gelosia, l'unico a rimanere sul mio comodino fino al momento del parto è il libro di Giorgia Cozza, Benvenuto fratellino, Benvenuta sorellina.


Un libro che ho letto tutto d'un fiato, che dà consigli pratici su come coinvolgere il fratellino nell'attesa ma sopratutto al momento della nascita. Un libro che va oltre e punta a creare un intesa tra fratelli, perchè questa intesa sia un profondo legame di sangue che duri tutta la vita.

Le parole vanno diritte al cuore: alle volte in modo brutale ma al punto giusto da permettere alla madre di reagire e avere una parte attiva nell'aiutare il primogenito ad accogliere il nuovo fratellino.
Dopo averlo letto ero serena e mi sentivo più sicura nell'affrontare l'arduo compito che ha una mamma bis, aiutare i propri figli a essere un dono l'uno per l'altro.

Quando ho lasciato mio figlio dai nonni per correre in ospedale perchè Piccolo voleva nascere, gli ho fatto un regalo, una scatolina speciale per lui, piena di amore e coccole che avrebbe dovuto aprire, annusare e accarezzare quando era triste nei giorni successivi.

Un dono per promettergli che il mio amore non sarebbe cambiato.


A distanza di quasi due anni posso dire che ci sono stati momenti non sempre facili da affrontare, la gelosia è un sentimento nuovo che nasce solo quando un nuovo bambino entra in una casa. Le reazioni spesso sono forti, improvvise e inaspettate. E' importante ed giusto che ci siano e vanno affrontate con umiltà, onesta e franchezza da parte dei genitori a prescindere dall'età del bambino.

Alle volte non possiamo evitare che i nostri figli soffrano, ma possiamo stargli vicino, accarezzarli, aspettare che il tempo porti alla luce la meraviglia di avere un fratello!



             

2 commenti:

  1. Ottimo libro, del resto tutta la collana del leone verde è ottima.
    Buone nuove letture . Chiara

    RispondiElimina
  2. Vero! Adoro i loro libri, alcuni poi sono stati davvero importanti come questo.;)

    RispondiElimina