Libri

Il potere della lettura

Alle volte si legge per imparare, capire un argomento o ampliarlo, altre volte si legge per puro piacere. Difficile spiegare la magia della lettura: c’è sempre un libro scritto appositamente per noi che ci fa sognare e dimenticare completamente chi siamo e dove siamo.

Mentre scrivo queste parole mi viene in mente l’immagine di mio figlio, che legge sul divano la notte di capodanno. La sera dell’ultimo dell’anno l’abbiamo trascorsa in famiglia, e a un certo punto ho ritrovato mio figlio totalmente immerso nella lettura del suo primo classico in versione integrale “20.000 leghe sotto i mari”.

Era totalmente concentrato, immerso nei mondi misteriosi che solo Jules Verne riesce a descrivere con dovizia di particolari e non ha neanche sentito i fuochi che hanno colorato il cielo di questo nuovo 2020. Io so che lui la magia della lettura la conosce e sono certa che nella sua vita, potrà difficilmente farne a meno!

Oggi vorrei parlarvi di quattro libri per bambini che sono un vero inno alla bellezza dei libri e al potere della lettura.

Un leone in biblioteca

Un leone in biblioteca è un libro di Michelle Knudsen edito da Edizioni Nord-Sud e racconta del fascino delle biblioteche!

Un leone entra i biblioteca e ne diventa un assiduo frequentatore al punto che nessuno ha più paura di lui anzi, tutti lo amano e lo aspettano ogni giorno. Ahimè però anche lui deve sottostare alle regole del silenzio, anche se è in pericolo una donna e lui cerca in tutti modi di aiutarla.

Un libro che coinvolge per i suoi colpi di scena ma anche per l’infinita dolcezza che trapela dalle immagini. Un libro da leggere insieme ai bambini per evocare in loro, il fascino misterioso delle biblioteche e incoraggiarli a divenirne abituali visitatori. Chissà che incontriate un leone amichevole come il protagonista del libro anche voi?

Il giardiniere dei sogni

Il giardiniere dei sogni è di Sassi Junior scritto da Claudio Gobbetti ed è una vera poesia per il cuore.

Un vecchio giardiniere vive in una piccola casetta e scrive con una vecchia macchina, tante lettere fino a consumarne i tasti. Conserva i fogli con cura e uno ad uno, li pianta nel posto perfetto in modo che possano portare frutto.

Il giardiniere semina i fogli e si prende cura delle piccole pianticelle, riserva loro mille attenzioni finché una volta cresciute sui loro rami compaiono tanti “fogli maturi e pronti per essere rilegati in libri”.

Ora i libri sono pronti per volare via e per seminare buone idee nel mondo, e saranno proprio i bambini che, meglio di altri accoglieranno la magia che quei libri portano con sé!

Difficile immaginare una poesia più bella che racconti l’effetto che può avere un libro nella vita di un bambino.

La ragazza che voleva salvare i libri

Un titolo impegnativo per un libro che racconta l’avventura di una bambina che vuole salvare a tutti i costi i libri destinati all’inceneritore della sua biblioteca.

Anna, la protagonista del libro “la ragazza che voleva salvare i libri” ama leggere, e legge giorno e notte, questo chiaramente le ha permesso di farsi molti amici e di vendere molte terre lontane!

Le emozioni che Anna ritrova nei suoi libri sono sempre nuove e diverse, ma la più grande sta per iniziare: le capita fra le mani il famoso libro “Il bosco segreto” un libro fantastico…. che però non ha una fine!!

La ragazza vorrà a tutti costi scoprire come si conclude la storia e intraprenderà un viaggio che la porterà a capire il potere della lettura e a non aver paura del domani.

Il venditore di Felicità

Tra i libri che raccontano dell’amore per la lettura ho scelto anche “Il venditore di felicità”, perché racchiude il segreto per poter apprezzare il valore di un libro.

Il protagonista è Signor Piccione che arriva su un furgoncino scoppiettante, lui è il venditore di felicità, e ne distribuisce in barattoli piccoli, grandi e in confezioni famiglia.

Davidè Calì cerca di interpretare la ricerca alla felicità e lo fa con immagini meravigliose. I barattoli vengono venduti uno dietro l’altro e nessuno si pone il problema di capire cosa ci sia dentro.

Curiosi di saperlo? Non lo rivelo, ma la felicità non si può comprare, è un valore da ricercare con cura nelle piccole cose di ogni giorno.

La felicità è anche leggere un libro su un divano sotto una calda copertina, non siete d’accordo?

              

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *