come fare candele con i bambini
Api,  Creatività,  Insetti

Creare candele in cera d’api con i bambini

Le api ci regalano davvero tante cose: del gustosissimo miele, la pappa reale, il polline e il propoli: tutti prodotti curativi che donano sollievo immediato in caso di malanni. Uno dei doni meno conosciuto dell’alveare che offre altrettanti benefici a noi esseri umani è la cera d’api.

Adoperata in natura per la costruzione delle celle che custodiranno il miele e le piccole larve, la cera d’api è ottenuta come trasformazione chimica dal nettare, ed è prodotta da particolari ghiandole presenti nell’addome delle api. Usata ampliamene fin dall’antichità, oggi trova ampio uso in diversi settori come nella cosmesi, nel settore alimentare e come rimedio naturale per diverse malattie.

La cera d’api è molto conosciuta per le candele, profumate ed ecologiche, i lumi ottenuti dalla cera sono naturali e rilasciano un intenso profumo di miele e dolcezza!

In passato abbiamo partecipato a un laboratorio di candele, questa volta invece ci siamo cimentati nella realizzazione dei lumicini a casa nostra ed effettivamente è un’attività piacevole e divertente da poter proporre ai nostri bambini.

Prima del nostro laboratorio però, ho voluto spiegare ai bambini cosa fosse la cera: non c’è miglior modo che mangiare un pezzetto di favo di miele insieme!
Il miele si scioglie letteralmente in bocca, dolcissimo e nutriente dopo poco tempo è quasi del tutto sparito; quando però si mangia il favo di miele, resta in bocca una sorta di gomma che non si scioglie, quella è la cera d’api.
Useremo proprio questa parte dell’alveare per fare delle candele!

Fare le candele con i fogli di cera d’api

Il metodo più semplice per realizzare delle candele con i bambini è usare dei fogli cerei. Si tratta di veri e propri fogli realizzati facendo passare la cera all’interno di stampi che ricordano la trama esagonale tipica delle arnie. In genere questi fogli cerei vengono usati come “fondamenta” da fornire alle api per poter iniziare la costruzione di cellette in modo più rapito.

Questi fogli, se naturali e biologici hanno un intenso profumo di miele!


Per realizzare le candele servono

  • fogli cerei
  • forbici
  • stoppino
  • phon per capelli

La prima cosa da fare è tagliare il foglio cereo, che in genere misura cm 40×25; noi lo abbiamo suddiviso in tre parti per poter realizzare altrettante candele per foglio.
Dal rettangolo originale, abbiamo ottenuto un rettangolo cm 35×25 cm che abbiamo suddiviso in due triangoli, e un rettangolo più piccolo di circa cm 25×10.

A questo punto occorre prima scaldare leggermente la cera d’api con il phon, poi fissare lo stoppino lungo il lato maggiore del triangolo di cera e avvolgere il foglio su sé stesso con cura e attenzione. Valutare se periodicamente scaldare di nuovo la cena per eliminare eventuali imperfezioni.

In pochi minuti la vostra candela è pronta!

Fare le candele con la cera d’api

La cera d’api è un materiale solubile che si presta anche per realizzare candele di diverse forme. Per realizzare candele con la cera d’api in blocco occorre:

  • cera d’api in blocco
  • stoppini
  • contenitori o stampini
  • pentolino per sciogliere la cera

  Noi abbiamo scelto come stampini una scatola di biscotti in una resistente plastica, e abbiamo subito fissato lo stoppino con la base sul fondo.   Per prima cosa occorre sciogliere la cera d’api a bagnomaria, è consigliabile mescolare bene per evitare che il composto arrivi a ebollizione. Ovviamente si tratta di operazioni da fare in sicurezza, perché la cera oltre ad essere bollente è altamente infiammabile.   Una volta sciolto il materiale, si può versare lentamente nello stampino o nel contenitore e, ora occorre attendere anche alcune ore prima di utilizzare la candela ottenuta.  

Perché creare candele con i bambini?

Creare con i bambini li arricchisce sempre e comunque, per esempio ho notato che per quanto consideravano scontata l’attività, alla fine entrambi si sono cimentati nella realizzazione della propria candela con impegno e dedizione. Quindi non prendiamo mai nulla per scontato!   Inoltre possiamo incoraggiare i nostri bambini a donare le candele che hanno realizzato con le loro mani ai nonni o a amici, la generosità è un grande insegnamento da trasmettere.

Inoltre da un punto di vista pratico le candele realizzate con la cera d’api sono naturali ed ecologiche, hanno un buonissimo profumo e bruciano molto più a lungo!    Infine non dimentichiamoci la magia di poter cenare a lume di candela e lasciarsi travolgere da un buon aroma di miele e fiori colorati!

         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *