Allevare bachi da seta con i bambini

Apprendere liberamente vuol dire avere la libertà di poter imparare come, quando e dove si sceglie di farlo. Quando un bambino è pronto per capire un concetto, anche complesso, vi riesce senza troppa fatica e sforzo.
Come genitori cosa possiamo fare per incoraggiare i nostri figli? E' importante fornire stimoli e alimentare la loro curiosità e chiaramente, una famiglia che ama imparare trasmette questo amore per il sapere ai propri figli.
Per un bambino è importante tenere vivo il senso innato di meraviglia, e tutto è ancora più magico se a condividere la gioia e lo stupore vi è la famiglia.

come allevare bachi da seta

Uno dei nostri ultimi progetti è nato un po' per caso, eravamo a Vittorio Veneto e abbiamo deciso di visitare il museo del Baco da Seta, da qui è iniziata la nostra curiosità verso questo laborioso insetto che produce un filato prezioso, che per anni ha tracciato le rotte di mercanti ed esploratori, la Seta.

Come allevare bachi da seta

Abbiamo acquistato il kit Bombyx sul sito www.smart-bugs.com e dopo pochi giorni ci siamo ritrovati direttamente a casa nostra sette piccoli bachi. Il kit era completo di mangime e da subito i piccoli insetti si sono dimostrati voraci: mangiavano continuamente e crescevano a vista d'occhio.

www.smart-bugs.com per bambini

Per circa 7 giorni abbiamo continuato a dargli da mangiare e a pulire la loro piccola casetta, quando improvvisamente dopo tutto quel tempo passato unicamente a nutrirsi e a dormire, uno dei bachi, è salito sull'albero in dotazione con il kit Bombyx. Il vermetto ha iniziato a scrutare ogni angolo del piccolo albero per poter scegliere con cura il punto in cui costruire la struttura che avrebbe sostenuto il suo bozzolo.
In men che non si dica ha iniziato a tessere prima la struttura, poi a filare il bozzolo intorno a sè. Due lunghi giorni in cui il baco ha lavorato ininterrottamente alla costruzione del candido pallino bianco che lo ospiterà per giorni.
Uno dopo l'altro tutti i bachi sono saliti sulla struttura ospitante e si sono costruiti il proprio bozzolo.

cosa mangiano i bachi

Abbiamo osservato per giorni questi piccoli vermetti filare il loro bozzolo: un unico filo di seta lungo circa un chilometro e mezzo, un involucro protettivo sospeso su una struttura delicata e preziosa. Una vera meraviglia da cui abbiamo imparato tantissimo.

L'ultimo baco è stato quello che maggiormente ci ha fatto preoccupare, è risalito per ultimo e ha girato per tre giorni prima di iniziare la sua costruzione. Mentre gli altri ci avevano messo due giorni, lui ha notevolmente prolungato il suo studio, alla fine comunque tutti si sono rinchiusi nel loro bozzolo per dare inizio alla metamorfosi.

bachi da seta a pesaro


La metamorfosi del baco da seta

La parte più difficile è stata attendere la fuoriuscita delle falene. Per 10 giorni abbiamo controllato ogni mattina se vi era "vita" sul nostro albero: dentro quel bozzolo prezioso stava avvenendo una trasformazione che sa di miracoloso: la metamorfosi da baco a falena.
Un processo di trasformazione profonda che l'uomo continua a studiare per la sua complessità!

cosa mangiano le falene del baco da seta

Una mattina finalmente, ecco al nostro risveglio troviamo ben due falene bianche, lì sull'albero in attesa di asciugare le ali. Le trasferiamo con cura nella nursery compresa nel kit Bombyx.
Le falene sono così diverse dalla farfalle, sono completamente bianche e hanno un torace peloso; abbiamo passato molto tempo ad osservarle!

gelsi e bachi da seta

Le mattine successive sempre nuove falene facevano capolino sull'albero e, come da copione una volta trasferite si accoppiavano subito. Eravamo euforici di poter essere stati testimoni di questa meravigliosa trasformazione.

scuola primaria falene


Sono nate sei falene di cui quattro femmine, e dopo neanche due giorni dalla nascita ecco la deposizione delle uova. Che meraviglia poter essere testimoni di un ciclo di vita completo del baco da seta!!

storia di un baco che diventa falena


Perché allevare bachi con i bambini?

Allevare bachi da seta è stato emozionante per tutta la nostra famiglia e in questo nostro delicato progetto abbiamo coinvolto parenti e amici. Abbiamo imparato tantissimo, e difficilmente i bambini dimenticheranno questa esperienza.

Ricorderemo tutti che ogni essere vivente, grande o piccolo che sia ha un suo ciclo di vita ed è istintivamente programmato per preservare i suoi piccoli e la specie a tutti i costi.
Abbiamo anche scoperto che ci sono forme di vita veramente complesse, anche se piccole; ad esempio il baco da seta, piccolo e indifeso produce un prezioso filato che l'uomo apprezza tantissimo!

studiare i bachi da seta

Abbiamo imparato altro a nostre spese, ad esempio è stato triste scoprire che dall'ultimo bozzolo non è uscita nessuna falena, ha tentato con tutte le sue forze di forare il bozzolo ma nulla. In natura vige la legge del più forte per poter garantire la preservazione della specie, quell'ultimo baco sin dall'inizio si è dimostrato disorientato e più debole, e così non è mai nato!

Abbiamo anche imparato che quando l'uomo interviene, è distruttivo e quindi se è vero che oggi il bozzolo è maggiore di ben 10 volte rispetto alla specie originale e quindi viene prodotta una maggiore quantità di seta, come conseguenza oggi le falene non volano più e non riescono neanche a nutrirsi da sole. Una volta nate le falene si accoppiano e muoiono e ci chiediamo chissà se in futuro torneranno mai a volare.

Ora abbiamo le uova e le conserviamo gelosamente in attesa che un nuovo ciclo di vita ricominci!

Smart Bugs per allevare farfalle e bachi da seta

Smart Bugs è una giovane azienda che considera gli insetti come una preziosa risorsa per l'uomo e non come un problema da affrontare e risolvere. Oltre ad allevare insetti, collaborano con diverse istituzioni ai fini della ricerca e incoraggiano le scuole all'osservazione diretta grazie ai loro kit di allevamento pratici da usare.
Noi abbiamo allevato il baco da seta della famiglia Bombyx, Smart Bugs è inoltre la prima azienda al mondo a fornire un kit per allevare la farfalla Macaone, una delle più belle farfalle europee.

Per maggiori informazioni ecco il loro sito ufficiale www.smart-bugs.com






Commenti

  1. Che bella esperienza!
    Quindi ora che avete le uova, continuerete l'allevamento?
    Ciao ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora le uova riposano, la nostra intenzione è lasciare le uova su un albero di Gelso, chissà che un giorno possano tornare a vivere in natura!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!
La luna di carta