Documentari sul mare e Jacques-Yves Cousteau

I bambini apprendono in molteplici modi, spesso stimolare il ragionamento e l'osservazione diretta è molto utile. Da non sottovalutare comunque sono anche le letture a tema, i laboratori manuali e i musei. Oltre tutto questo, quando trattiamo un argomento, cerco sempre di trovare dei documentari che possano catturare la loro attenzione.

Quando si parla di documentari sul mondo marino non si può non parlare di Jacques Yves Costeau, il più grande esploratore del mondo blu.
Costeau è stato il primo a portare la macchina da presa nel profondo blu, per raccontare ad altri le meraviglie che aveva contemplato per primo.

"Il mare è tutto. Ricopre sette decimi del globo terrestre. È un immenso deserto, dove però l'uomo non è mai solo, perché sente la vita muoversi da ogni parte. Il mare non è altro che l'espressione di un'esistenza soprannaturale e meravigliosa. Lì io sono libero!".

esploratore mare  Jacques-Yves Cousteau


Chi è Jacques-Yves Cousteau?

Jacques Yves Cousteau nacque nel 1910 vicino a Bordeaux in Francia. Nel 1942, con l'aiuto dell'ingegner Emile Gagnan, mise a punto il primo erogatore per immersione subacquea, un'invenzione che avrebbe dato inizio all'esplorazione del mondo marino,  rivoluzionato il modo di scendere sott'acqua.
Jacques Yves Costeau cominciò a esplorare i fondali marini di gran parte del mondo a bordo della sua Calypso, e con le sue riprese sottomarine permise al mondo intero di conoscere e apprezzare un mondo fino ad allora sconosciuto, il mare e i suoi fondali.
Moltissime sono le innovazioni tecnologiche che mise a punto, nuovi strumenti che gli permisero di arrivare fin dove l'uomo non era mai stato. Celebri sono i suoi documentari, con la quale si impegnò in una lotta per salvaguardare il nostro pianeta. Ancora oggi i documentari di Costeau e della sua famiglia sono sinonimo di grande qualità e professionalità.

documentari bambini  Jacques-Yves Cousteau

Per chi vuole approfondire con i propri figli, la biografia di questo grande esploratore dei mari, consiglio vivamente il film Odissea, la storia di Jacques-Yves Cousteau. Un film molto ricco di spunti e riflessioni da affrontare e approfondire con i prorpi figli, perchè ogni grande uomo ha i suoi lati oscuri.

film biografia  Jacques-Yves Cousteau


Documentari sul mare per bambini

Alcuni documentari che vi consigliamo di vedere, anche con i più bambini più piccoli?
Sicuramente “Oceani” di Jean Michel Cousteau. Noi abbiamo scelto la versione con la voce narrante di Aldo, Giovanni e Giacomo. I bambini si sono innamorati di questo film e hanno seguito con attenzione la vita e le avventure della tartaruga protagonista. Inutile dire che grazie ai tre doppiatori, abbiamo riso tantissimo! Il film ideale per una serata in famiglia.

film aldo giovanni giacomo

Altrettanto affascinante è il recente documentario "Le meraviglie del mare" sempre di
Jean Michel Cousteau. In questo caso la voce narrante è di Arnold Schwarzenegger e le immagini vi lasceranno davvero senza fiato.
Un vero omaggio alle bellezze del mare, un viaggio dalle isole Fiji alle Bahamas, che racconta della complessità della vita dei piccoli abitanti del mare. 
Un verme del mare, più bello di un fiore che sboccia, un verme piatto che non ha nulla da invidiare per forme e colore ai scenografici tappeti indiani. Tanti organismi pittoreschi dai colori raggianti che ci raccontano di un mondo complesso e inesauribile per forme e fantasia.

documentari Cousteau

Oltre questi abbiamo apprezzato anche un altro documentario di National Geografic, Viaggiatori degli Oceani. Ci siamo stupiti di come, anche nelle profondità marine, laddove neanche l'uomo è riuscito ad arrivare, ci sia vita! Una vita che si è adattata a un mondo senza luce, e conserva ciò nonostante, la bellezza nelle forme e nei colori.

Abbiamo guardato questi documentari insieme, e dal più grande al più piccolo ci siamo meravigliati di quanta diversità ci sia nella vita sulla terra e sotto l'acqua. Il mare nasconde animali di ogni forma e colore, e sono tutti in pericolo.
Ecco penso che davvero studiare il mare, ammirare le sue bellezze dovrebbe ricordarci che siamo parte di un disegno più grande.



Per approfondimenti:

https://www.lalunadicarta.com/p/le-meraviglie-del-mare.html















     

Commenti

  1. Grazie per questi preziosi consigli , se si accenderá la passione avrò gli strumenti giusti.
    Un bacio Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi figli avranno altre passioni e studierete insieme altro, perchè in fondo il sapere è infinito. ;)

      Elimina
  2. Eh sì, il senso di comunione non dovremmo mai dimenticarlo.
    Dovrebbe guidare le nostre scelte e le nostre opinioni...
    Così smetteremmo di considerarci separatamente dagli altri e dalle altre forme di vita...
    Grazie per il tuo resoconto!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo un unico bellissimo quadro, peccato che molti non riescano a vederlo e ammirarlo da lontano

      Elimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!
La luna di carta