All'osservatorio in famiglia: stelle e lucciole

Adoro le notti di primavera, mi piace camminare nei prati circondata da lucciole e mi piace ancor di più stendermi su una coperta e ammirare il cielo.

Sono nata con la testa tra le nuvole, lassù sulla luna e credetemi, ci vado volentieri! Alle volte per rifuggire le brutture del quotidiano, alle volte semplicemente per vivere sospesa, e guardare il mondo da lassù. Su questo io e mio figlio ci somigliamo molto e non sò ancora se sia un pregio o un difetto.

stelle e lucciole

Quest'anno ho organizzato con le nostre famiglie di amici una serata all'Osservatorio di Saludecio (RN) per poter apprezzare le luci nella notte: lucciole e stelle!

L'Osservatorio Nicolò Copernico di Saludecio in provincia di Rimini è un centro di divulgazione della scienza astronomica munito di due telescopi, uno dedicato esclusivamente alla ricerca scientifica.

osservatorio a rimini


Mi piace molto la professionalità ma sopratutto la passione che traspira dalle persone che lavorano in questo osservatorio. Interessanti sono gli strumenti ma non ho le competenze per poterne parlare, molto bello è il luogo dove si trova, tra le accoglienti colline romagnole.

Siamo arrivati all'osservatorio di giorno, armati di copertina e merenda da gustare sotto le stelle (quando poi avrebbero fatto capolino), i bambini presenti appena visto il prato ben curato han pensato bene di mettersi a giocare: io trovo sempre meraviglioso vedere giocare un gruppo di bambini, vederli correre alla tenue luce del sole, quanta energia e allegria nell'aria.

osservatorio pesaro per bambini


Il buio arriva e il sig. Lollino Gianfranco, il presidente dell'associazione prende la parola. Ci parla della luna, il satellite che tutti conosciamo e di quanto sia importante per la terra.
Quanta emozione vedere la luna da vicino da uno dei telescopi nonostante sia sotto i nostri occhi ogni notte!

vedere la luna con i bambini


Oltre la luna, abbiamo visto anche Saturno, l'elegante pianeta con gli anelli, Giove e la sua nebulosa, ma la protagonista della serata, per grandi e piccini è stata la cometa C/2015 V2 Johnson, una cometa dalla coda verde, che attraversa la nostra galassia e sarà visibile per circa due mesi. Un'occasione unica in quanto questa cometa arriva dallo spazio profondo e ritornerà nelle profondità del sistema solare senza farsi mai più rivedere. Che brividi pensare all'immensità dell'universo e quanto siamo piccoli in confronto!

comete e bambini


Oltre al telescopio molto suggestiva è stata la spiegazione su come riconoscere alcune tra le più importanti stelle come la stella Polare, e le nostre costellazioni principali.

La nostra guida ci racconta storie fantastiche, miti e leggende, l'entusiasmo e la passione per le stelle che emanano è davvero contagioso.
Come genitori abbiamo scoperto che conosciamo molto poco il nostro cielo, un vero peccato visto che ci accompagna ogni notte. E siamo tornati a casa con la voglia di saperne di più.

I bambini stupiti ci guardavano un pò meravigliati del fatto che noi genitori, riconoscevamo in modo  cosi franco i nostri limiti. Ma in fondo è la voglia di imparare che non deve mai finire, è questa la linfa vitale che anima la nostra vita.

Ormai siamo soci dell'Osservatorio Copernico e come famiglie ci siamo ripromessi di tornare presto, e i bambini sono davvero felici dell'idea.
Ma prima occorre un piccolo ripasso (o studio) di Astronomia per tutti!


Informazioni pratiche 

Se interessati a visitare l'Osservatorio Copernico di Saludecio potete trovare maggiori informazioni nel loro sito www.osservatoriocopernico.it e nella loro pagina facebook osservatorio copernico.
Troverete persone professionali e molto competenti ad accogliervi per un viaggio stellare!

Le foto del post sono a cura dell'Osservatorio Copernico.





Commenti

  1. Bellissima esperienza, Leo viaggia a passioni travolgenti e un paio di anni fa è toccato allo spazio e d'obbligo anche per noi la gita serale all'osservatorio, bellissima esperienza anche per noi grandi.
    Noi abbiamo anche un telescopio ma purtroppo lo usiamo poco.
    Grazie per queste informazioni, se capitassimo da quelle parti grazie a te avremo un sacco di cose da vedere.
    Buona giornata Chiara

    RispondiElimina
  2. Ciao Chiara è stata davvero una bella serata...e mi sono vergognata nel rendermi conto quante cose non sappiamo! Che bello poter imparare con i propri figli. Sai da quando organizzo attività per bambini, mi rendo conto che ad essere più coinvolti ed entusiasti sono sempre i genitori!! Pensare agli anni che abbiamo studiato!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento