Giocare con i libri delle ombre

Il momento della giornata che da sempre preferisco è il mattino, quando ci si coccola nel letto e io mi ritrovo sommersa dai giochi, salti e urla dei miei bambini.
E' il nostro rito per iniziare nel modo migliore la giornata, certo non sempre si può, ma appena ne intravediamo la possibilità ritardiamo il più possibile l'inizio della nostra mattinata.

vita senza scuola

Nel lettone ci coccoliamo, giochiamo, saltiamo e leggiamo. Ma fra tutti c'è un gioco che affascina i bambini da quando sono piccolissimi: il gioco delle ombre. Si tratta di un gioco semplice, di ottima esperienza sensoriale che cambia man mano che il bambino cresce.

Serve una piccola torcia, inizialmente il bambino si divertirà a puntarla ovunque, io ho sempre guidato i bambini indirizzando la loro attenzione al soffitto in modo da avere ampio spazio di movimento.

Esaurito l'effetto sorpresa della torcia, si può iniziare a creare le prime semplici forme con le mani.
Inizialmente il bambino potrebbe esserne spaventato, molto velocemente però inizia a capire il gioco e vorrà replicare le forme sulla grande parete. Così possiamo raccontare le prime storie luminose della buonanotte o del buongiorno (eh si, noi ci giochiamo anche al mattino, creando il buio in camera!)

Man mano che il bambino cresce, fondamentale sono alcuni libri che ho scoperto in biblioteca, alcuni fra  questi "I miei primi giochi con le mani" di Tourbillon Edizioni e ancora più accattivanti sono le storie di "Il gioco delle ombre" di Electakids.


libri per bambini

Si tratta di libri da leggere al buio con la torcia in mano, che ci faranno immaginare luoghi fantastici e surreali. Ogni volta possiamo immaginare una storia diversa e giocare con le pagine di questo libro. I bambini ne sono rimasti affascinati, e chiedono continuamente di giocare con questi libri speciali.

Lo step successivo? Creare noi il nostro libro speciale ricco di nostre sagome che ci permetteranno di raccontare le nostre fiabe preferite. Noi siamo già all'opera!

Quindi per riassumere, giocare con le ombre è un gioco molto divertente e stimolante per i bambini di ogni età, un gioco che cambia, che ha più varianti e che conquista proprio per questo:

  • si inizia giocando con una piccola torcia
  • poi con le mani si possono creare tanti simpatici animali,
  • possiamo usare dei libri con sagome pre-ritagliate per raccontare storie al buio.
  • Esaurito l'effetto libro, possiamo crearne uno noi con le nostre sagome!
  • Perchè non creare un teatro delle ombre e raccontare storie sempre nuove?

......Infine cosa dite di studiare un pò di scienze e rispondere alle domande cos'è l'ombra? Perchè esiste? Come si crea? Cos'è la luce?


Insomma il lavoro è lungo ma divertente!








Commenti

  1. Quanto ci abbiamo giocato anche noi! Per noi il momento era quello serale, prima di dormire... anche se poi non volevano più saperne! ;-)

    RispondiElimina
  2. Normalmente il momento delle coccole è serale, beh per noi è un pò diverso. In genere la sera ho sempre mille cose da fare una volta che i bambini sono a letto, quindi una fiaba, un bacio e i bimbi vanno a nanna verso le 9....e la mia serata lavorativa inizia!
    Invece la mattina sono più rilassata, in genere la dedico a loro, perchè ho notato che quando gli riservo la giusta quantità di tempo e gioco, poi sono entrambi più sereni!
    Ma il mondo è bello perchè è vario!
    buon finesettimana

    RispondiElimina
  3. Noi siamo più grandicelli... ma per le coccole c'è sempre tempo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per il tuo commento